Idratazione: l’alleata fondamentale in Estate

Idratazione: l’alleata fondamentale in Estate

Idratazione? Ecco perché è fondamentale in estate averla come amica.

Questa volta noi Wax Secret vogliamo raccontarvi come nutrire la vostra pelle dall’interno.

Spesso infatti abbiamo parlato di idratazione della pelle, spiegandovi le potenzialità della nostra Sweet Lotion, lozione  idratante per la cura della pelle con un effetto rigenerante e antiossidante.

Come nutrire la pelle dall’interno?

I mesi estivi, oltre relax, sono periodi di tempo accompagnati da gran caldo, umidità e afa.

Autostrade a 4 corsie verso la sudorazione e la traspirazione: ecco perché un aiuto di fondamentale importanza è fornito dall’acqua, primo e unico partner nella lotta alla disidratazione estiva.

Perché è così importante idratarsi durante il caldo dei mesi estivi?

Quali sono alcuni consigli utili per mantenere un livello di idratazione corretto?

Cerchiamo di rispondere a tali quesiti, fornendo una breve ma dettagliata panoramica in merito a tutto ciò!

Idratazione: perché è importante

L’idratazione è di gran lunga l’alleata fondamentale in estate: in questi periodo, infatti, si è inevitabilmente più esposti al calore del sole a causa delle tantissime attività che si svolgono all’aria aperta, al mare o immersi nella natura.
Questo, ovviamente, include una forte perdita dei liquidi attraverso la sudorazione, meccanismo fisiologico che il corpo attua per regolare la temperatura corporea.
Bere tantissima acqua è il gesto più semplice, più efficace e più rapido per migliorare il proprio benessere fisico; perché è così importante?

Perché è importante idratarsi con l’acqua?

Il 60% del corpo umano è composto da acqua, elemento alla base della sopravvivenza, inoltre  in media, il corpo umano disperde circa 2 litri d’acqua al giorno in condizioni normali, valore che tende ad aumentare sensibilmente in estate viste le alte temperature, il clima e l’attività fisica che si svolge.
Questa ingente perdita di liquidi dev’essere reintegrata per non incorrere in uno squilibrio idro-salino che potrebbe portare ad una disidratazione assolutamente pericolosa.
Oltre al corpo, anche la pelle dovrebbe essere ben curata e idrata quotidianamente affinché non si deturpi a causa dell’invecchiamento cutaneo anche dovuto alla disidratazione: in questo come già detto intervengono le creme.

Tuttavia, bere è l’unico modo per reintegrare i liquidi persi? Quali sono le modalità per idratarsi?

Oltre all’acqua assunta distintamente, è possibile integrare liquidi anche mediante l’alimentazione: soprattutto in estate, infatti, il Ministero della Salute consiglia vivamente di instaurare una dieta sana che comprenda alimenti ricchi di sali minerali, i quali sono in grado di sostituire le sostanze perse tramite la sudorazione.
Due delle categorie di alimenti più ricchi di acqua e sali minerali sono senza dubbio la frutta e la verdura:

  • l’anguria,
  • le fragole,
  • le ciliegie,
  • il melone,
  • l’ananas,
  • l’avocado
  • gli spinaci,
  • i broccoli
  • i peperoni.

Assumerne moderate quantità prima e dopo i pasti è senz’altro un’abitudine da prendere durante i mesi estivi.

Integratori Alimentari.

Una terza opzione per idratarsi, oltre all’alimentazione, è data dall’impiego di integratori alimentari da assumere regolarmente; sul mercato, infatti, sono disponibili tantissime tipologie di integratori, variabili a seconda delle sostanze che integrano e della loro efficacia.
Abbinare una corretta dieta alimentare all’uso di integratori è sicuramente un’opzione più che valida che consente di mantenere livelli di idratazione corporea ottimali.

 

Meno sale, più idratazione.

Un ulteriore consiglio che il Ministero della Salute dà nel periodo estivo è quello di decrementare l’uso del sale, componente che porta a trattenere i liquidi; pertanto, una dieta povera di sale soprattutto nei mesi estivi potrebbe rappresentare una scelta più che azzeccata.

E’ sempre bene integrare il magnesio, sale minerale importantissimo per la produzione di energia: grazie al magnesio è possibile far fronte alla perenne stanchezza estiva dovuta al clima, permettendo al corpo di affrontare qualsivoglia attività con la giusta ricarica energetica.

Anche il potassio svolge un’importante funzione di reidratazione, dopo uno sforzo fisico, nonché al mantenimento dei corretti valori di pressione arteriosa.

Si può assumere mediante alcuni cibi, come le banane, ma anche tramite diversi integratori alimentari.

 

No Comments

Post A Comment