Bagno in laghi e fiumi: nuovo trend estivo per il benessere della pelle

Bagno in laghi e fiumi: nuovo trend estivo per il benessere della pelle

Fare il bagno in laghi e fiumi è un’attività che comporta numerosi benefici a livello sia fisico che mentale. Infatti, l’acqua fredda di questi luoghi naturali riduce le infiammazioni, aiuta la circolazione sanguigna, migliora la concentrazione e la connessione con la natura.

Noi di Wax Secret siamo sempre attenti alle nuove tendenze che possono dar benefici alla pelle, ecco il perché di questo articolo che spero troverai interessante.

Bagno in laghi e fiumi: il nuovo trend estivo per il benessere della pelle. Di cosa si tratta?

Chiamato anche bagno selvaggio – o bagno in acque libere – il trend di fare il bagno in laghi e fiumi sta tornando di moda, soprattutto nel periodo estivo, durante il quale sempre più persone dedicano le loro vacanze ad attività all’aria aperta nella natura. Passeggiare nei boschi o fare escursioni nei borghi di montagna sono solo alcune delle possibilità offerte da questi luoghi. L’attrattiva principale sembra stia diventando proprio l’opportunità di fare il bagno in acque molto fredde, come quelle di laghi e fiumi.

I benefici del trend

Questa attività può essere considerata una vera e propria terapia, che consiste nell’immergersi in acque a meno di 15 gradi per ottenere effetti positivi per la salute. In soli quindici minuti di immersione si possono ottenere molti benefici, che non sono provocati dal tempo di immersione, ma proprio dal cambio di temperatura corporea, che attiva le risposte interne utili a migliorare le condizioni fisiche e mentali.
Un’immersione prolungata a temperature così basse potrebbe invece essere nociva per l’organismo, quindi sono consigliati molti bagni di breve durata.

I benefici dei bagni in laghi e fiumi

  • Effetto meditativo: i luoghi naturali favoriscono uno stato di benessere, di calma e tranquillità. L’acqua, in particolare – che sia lo specchio piatto di un lago o il turbine scrosciante di un fiume – aiuta a concentrarsi sul momento presente, disconnettendo la mente dalle distrazioni e dai continui stimoli della società. L’acqua- soprattutto quella fredda – quasi costringe a prendere consapevolezza del proprio corpo e del proprio respiro, e la consapevolezza di sé è la chiave della mindfulness e di ogni esercizio di meditazione. Sembra inoltre che stare a contatto con la natura promuova una mentalità positiva, riduca il senso di fatica e di ansia.
  •  Riduce le infiammazioni: l’infiammazione è la risposta dell’organismo a virus e stress. Alcuni studi recenti suggeriscono che immergersi regolarmente in acqua fredda provochi un’azione antinfiammatoria. Le infiammazioni, se prolungate nel tempo, possono intaccare anche la salute mentale, sfociando in disturbi come la depressione.
  • Riduce gli ormoni dello stress e aumenta la dopamina: gli ormoni dello stress aiutano a districarsi tra le varie faccende di tutti i giorni, ma in quantità elevate provocano disturbi come ansia e indebolimento del sistema immunitario – che, se non trattato, porta con sé numerosi altri disturbi – . Le immersioni ripetute in acque fredde riducono questi ormoni e, inoltre, aumentano i livelli delle sostanze responsabili della sensazione di piacere, di benessere, e del miglioramento dell’umore.
  •  Accelerazione del tasso metabolico: da alcuni studi, sembra che l’acqua fredda sia in grado di accelerare il tasso metabolico, ossia la velocità con cui il corpo brucia le calorie. Seppure siano necessari ulteriori indagini, questo potrebbe aiutare con la perdita di peso.

Come praticare i bagni in acqua fredda in modo sicuro

Per poter svolgere questa attività in sicurezza, è necessario prendere alcuni accorgimenti. Innanzitutto, assicurarsi che il nuoto pubblico sia consentito nella zona prescelta. Servirà inoltre avere con sé dei vestiti asciutti e caldi per quando si uscirà dall’acqua. Una volta usciti è necessario scaldarsi subito, perché la temperatura corporea potrebbe continuare a scendere. Per aiutare il corpo in questo si può fare una passeggiata, bere una bevanda calda o assumere degli zuccheri. Evitare di fare una doccia calda, perché la temperatura salirebbe troppo velocemente.

ceretta indolore wax secret

 

No Comments

Post A Comment